Orari: Lun - Ven 10-18

Contatti: +39 331 19 30 255

Metabolismo senza tiroide

Metabolismo senza tiroide cosa mangiare Come controllare il peso E come farlo con il sorriso sulle labbra

Metabolismo senza tiroide: cosa mangiare? Come controllare il peso? E come farlo con il sorriso sulle labbra? Approfondiamo

In anni di pratica, diverse persone hanno chiesto il nostro aiuto in merito al metabolismo senza tiroide, per capire come comportarsi dal punto di vista alimentare quando la tiroide è  stata asportata.

Il tema della tiroide è alquanto delicato, anche perché le persone che soffrono di malattie della tiroide (soprattutto Ipotiroidismo) o a cui l’organo è stato asportato, possono provare frustrazione nei confronti del peso.

Si tratta, soprattutto, della paura di ingrassare incontrollata e ingestibile che può nascere a seguito di letture fatte in giro, di consigli approssimativi o anche di auto-convinzioni spinte dallo squilibrio ormonale che l’asportazione della tiroide porta con sé.

La splendida notizia di oggi è che un metabolismo senza tiroide può funzionare e che il peso in eccesso può essere tenuto sotto controllo, vediamo insieme in che modo.

Qual è la relazione fra tiroide e peso corporeo?

Metabolismo senza tiroide relazione fra tiroide e peso corporeo

Diverse ricerche scientifiche hanno rilevato che esiste una stretta connessione fra i disturbi della tiroide, il metabolismo e il peso corporeo.

Questo perché gli ormoni tiroidei hanno fra le loro funzioni, quella di regolare il metabolismo negli uomini e nelle donne.

Ricordiamo che il metabolismo a riposo è il metabolismo basale, chiamato anche BMR.

Gli studi hanno dimostrato che le persone con una tiroide che funziona poco, possono presentare un metabolismo basale basso mentre, viceversa, persone con una situazione di tiroide iperattiva, possono avere un metabolismo basale più alto.

Per semplificare, in quanto l’argomento è abbastanza corposo e complesso, basta pensare che le differenze di metabolismo sono associate a dei cambiamenti nel bilancio energetico quotidiano, ovvero la differenza fra l’energia che il corpo assume con il cibo e quella che utilizza nel corso della giornata.

Ecco che, nel caso in cui la tiroide funzioni poco, possono manifestarsi dei problemi di aumento di peso, anche se è importante considerare che entrano in gioco diversi altri fattori e diversi altri ormoni, che svolgono ruoli chiave nel funzionamento del metabolismo (e della regolazione del peso in generale).

Senza tiroide si ingrassa o si dimagrisce?

Per diversi motivi alcune persone possono essere sottoposte alla rimozione della tiroide. Si tratta della tiroidectomia.

Anche in questo caso sono stati eseguiti diversi studi scientifici, che hanno rilevato innanzitutto il rapporto fra tiroide e metabolismo energetico, quindi fra metabolismo energetico e peso corporeo.

In particolare, uno studio effettuato su  267 soggetti nei quali era stata rimossa la tiroide sono stati sottoposti a misurazioni del peso e di altri parametri 40, 60 e 270 giorni dopo l’intervento.

Nel 58% dei casi è stato notato un aumento del peso corporeo. Gli autori hanno quindi concluso che il metabolismo senza tiroide, subisce delle variazioni e che la tiroidectomia, nella loro casistica, si è associata ad un aumento del peso corporeo delle persone, qualunque fosse la causa dell’intervento.

Dieta dopo tiroidectomia: serve velocizzare il metabolismo?

Dieta dopo tiroidectomia serve velocizzare il metabolismo

Come intervenire nel caso di un metabolismo senza tiroide?

Abbiamo visto che l’asportazione della tiroide può incidere sul funzionamento del metabolismo, perché un metabolismo senza tiroide può rallentarsi e, di conseguenza, portare a un aumento indesiderato del peso corporeo.

È importante considerare che quando viene asportata la tiroide, solitamente si procede con un dosaggio ormonale appropriato, dove la terapia ha lo scopo di supplire alla mancata produzione degli ormoni tiroidei e, di conseguenza, a riequilibrare le funzionalità del metabolismo.

Un metabolismo senza tiroide può comunque funzionare correttamente e le persone che subiscono l’intervento, possono associare alle terapie farmacologiche un percorso appropriato, per cercare di contenere il peso in eccesso e riprendere la vita di tutti i giorni, adottando uno stile di vita salutare nel suo complesso.

Questo aspetto coinvolge anche le emozioni, perché spesso il timore di ingrassare in modo spropositato può portare chi è chiamato a convivere con un metabolismo senza tiroide a provare emozioni difficili come la paura, la tristezza, anche la rabbia.

Queste emozioni devono essere riconosciute, comprese e quindi gestite al meglio, per affrontare la vita con serenità e con la consapevolezza che anche un metabolismo senza tiroide può funzionare, senza che si verifichino particolari aumenti di peso.

metabolismo senza tiroide percorso emozionale

Come fare? Con un percorso che unisce l’aspetto fisico a quello emozionale e aiuta le persone a superare i primi momenti con forza, per trovare poi un equilibrio che può durare per tutta la vita.

Questa è la base del metodo Happy Weight, Peso Felice, che aiuta anche le persone a cui è stata asportata la tiroide con consigli alimentari mirati, che mai prevedono restrizioni, anzi.

Il metodo Happy Weight è famoso e conosciuto perché anziché togliere, aggiunge, grazie a un sistema di alimentazione mirato, che sfrutta sapori e odori buonissimi, per rendere ogni pasto felice ed equilibrato.

A questo, il metodo riunisce molti altri aspetti benefici, che aiutano a ristabilire sia il benessere fisico che quello emozionale, grazie ad esercizi e pratiche scientificamente provati per la loro efficacia.

Se anche tu hai subito un intervento di asportazione della tiroide e vuoi iniziare un percorso felice di perdita del peso in eccesso o prevenire l’eventuale peso in più, contattaci subito con fiducia, siamo in ascolto.

P.S. Hai paura perché tutti ti dicono che a seguito dell’asportazione della tiroide ingrasserai e farai fatica a perdere i chili in eccesso?

Il consiglio che possiamo darti oggi è di considerare tutto questo come qualcosa di generico, che deve in assoluto essere ‘calato’ nella tua situazione personale.

Ognuno di noi è meravigliosamente diverso. Ha il suo corpo, la sua mente e il suo spirito, quindi è davvero difficile che esista una soluzione buona per tutti, così come che esista una causa del peso in eccesso uguale per tutti.

All’aspetto fisico, si unisce infatti quello psicologico, quello mentale ed emozionale, che può essere stato messo alla prova sia dall’intervento, che da quello che potrebbe esserti stato detto o aver letto in giro.

Il consiglio quindi è di difenderti e di chiedere il supporto di professionisti, che possono valutare con cura il tuo caso, senza generalismi, ma con l’idea che ognuno di noi merita di fare un percorso calibrato sulla propria realtà personale. Happy Weight, Peso Felice si basa su questa idea e la porta avanti con successo da anni, con risultati importanti. Per questo ti invitiamo a contattarci qui, siamo a tua disposizione.

Voi scoprire come raggiungere il tuo peso ideale senza rinunce e con il sorriso?
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy