Peso Felice

Orari: Lun - Ven 10-18

Contatti: +39 331 19 30 255

La cottura degli alimenti

La cottura degli alimenti

La cottura degli alimenti è fondamentale per perdere peso: scopri subito perché

La cottura degli alimenti fritto

Spesso pensiamo che la cottura degli alimenti sia solo un ‘modo’ per cucinare i cibi, quando invece è il passaggio fondamentale per stabilire quanto possono farci bene e aiutarci a perdere peso.

Molto spesso, ci si concentra infatti solo sulle calorie, o sulla natura stessa di un cibo (grasso, magro, proteico, vitaminico…) ma quante volte pensiamo in modo attento a come lo cuciniamo?

Eppure, dal modo in cui cuciniamo gli alimenti dipende gran parte dell’effetto ‘finale’ ovvero della loro capacità di farci bene o, viceversa, di farci acquisire peso in eccesso.

L’esempio più lampante è il fritto.

Prendiamo delle zucchine, una verdura ricca di acqua, povera di calorie e abbondante in termini di sali minerali e vitamine.

Le zucchine sono buone e sane, ma se vengono impastellate prima nel pangrattato, poi nell’uovo e magari anche negli insaporitori, per poi tuffarle nell’olio bollente e friggerle…allora stiamo cambiando completamente le carte in tavola.

Vitamine e sali minerali vengono letteralmente bruciati dall’olio bollente, l’acqua scompare e resta certamente la zucchina, ma nella sua forma nutrizionalmente peggiore: quella di un cibo troppo calorico e che, di conseguenza, può farci acquisire peso in eccesso.

Beninteso, una tantum le zucchine pastellate e fritte possono entrare nella dieta di tutti, nessuno escluso, ma se questo è l’unico modo di consumarle, allora significa che c’è un problema in termini di cultura alimentare e questo articolo serve proprio a fare chiarezza su questo e su molti altri tipi di cottura dei cibi.

La cottura dei cibi da preferire è…

La cottura degli alimenti come la conosciamo

Ma allora ci fai rinunciare al gusto!

Se è vietato fingere che piacere c’è a stare a tavola?

Che barba cucinare senza poter mangiare qualcosa di buono…

Troppe volte abbiamo letto in giro nel web domande e commenti come questi, ma sui nostri canali questo mai è successo, semplicemente perché il metodo Happy Weight – Peso Felice, ti insegna qual è la cottura dei cibi più sana e poi ti consiglia come rendere i cibi golosi e appetitosi, di modo da gustarli quando, come e quanto vuoi.

Secondo il nostro metodo, la cottura degli alimenti da preferire è, infatti, quella al vapore, perché permette di mantenere inalterate le proprietà di ogni singolo alimento.

Si tratta di una cottura dolce, che rispetta la sostanza del cibo e non la altera come invece farebbe, ad esempio, la frittura.

Il vapore cuoce, infatti, in modo rispettoso, quindi puoi salvaguardare tutte le sostanze nutritive presenti nella verdura, nei legumi, nella carne, nei cereali o nel pesce.

In più, la cottura degli alimenti al vapore fa qualcosa di straordinario: mantiene intatto il gusto naturale del cibo.

Una zucchina sa di zucchina.

Un filetto di orata sa di filetto di orata.

E un peperone sa di peperone.

Prova per un attimo a pensare alla zucca, al filetto di orata o al peperone fritti…

Hanno mantenuto il loro sapore autentico? La risposta naturalmente è no, perché così cotti sanno di panatura, di uovo, o di olio fritto…

Come detto, una volta ogni tanto va bene anche friggere, ma è importante indirizzare la scelta alimentare quotidiana al sistema di cottura degli alimenti che offre gusto e benessere, ovvero il vapore.

5 modi per migliorare il gusto degli alimenti (e aumentare il benessere e perdere peso)

Ci sono tanti modi per aggiungere gusto agli alimenti cotti al vapore.

Anzi, l’idea è che oltre ad aggiungere gusto al gusto, si può dare una spinta al benessere, utilizzando condimenti sani e che apportano ulteriori vitamine, sali minerali e preziosi principi favorevoli alla perdita di peso.

La cottura degli alimenti olio di oliva

Cominciamo dall’olio d’oliva

L’olio di oliva extravergine (qui ti abbiamo spiegato perché è così importante sceglierlo in questa versione) è un vero e proprio toccasana, perché apporta acidi grassi ‘buoni’, indispensabili al benessere dell’organismo.

Puoi aggiungerlo crudo a ogni piatto, per renderlo gusto, morbido e saporito.

La curcuma che fa miracoli

La curcuma è una spezia deliziosa, che svolge un’azione detossificante e aiuta a perdere il peso, perché attiva il metabolismo (soprattutto quello lento).

Questa spezia deve essere usata in associazione con il pepe, quindi una macinata di queste due bontà, fatta su una porzione di verdure al vapore, sul petto di pollo o su un buon filetto di pesce, è una ricetta gustosa e facile da preperare, che puoi mangiare durante la settimana senza mai rinunciare al gusto, anzi!

La cottura degli alimenti peperoncino

Il peperoncino che risveglia l’organismo

Anche il peperoncino risveglia il metabolismo, ma è bene utilizzarlo con cautela, perché può avere un effetto irritante.

Per questo il Metodo Happy Weight – Peso Felice, ti spiega come dosare questa spezia (e molte altre) affinché possa essere benefica e possa, aggiungere gusto ai tuoi piatti, aiutandoti a perdere il peso in eccesso.

Il limone che rinfresca

Il limone è uno dei frutti più sani che esistano in natura, perché ha la capacità di ristabilire il corretto rapporto acido basico. In più, il limone svolge un’azione astringente e depurativa, aiuta ad eliminare le tossine e a depurare l’organismo nel suo insieme.

Qualche goccia di limone aggiunta al pesce, alla carne o alle verdure può tonificare il sapore e rendere ogni piatto più sfizioso, soprattutto nelle stagioni calde, grazie al suo effetto rinfrescante e dissetante.

La cottura degli alimenti aceto di mela

L’aceto di mele che drena i liquidi in eccesso

Al pari del limone, anche l’aceto di mele svolge un’importante azione drenante e depurativa dell’organismo.

Questo tipo di aceto è meno intenso rispetto a quello di vino, è meno ‘potente’ di quello balsamico, che quando è di scarsa qualità può contenere un mare di zucchero o di conservanti.

In più, l’aceto di mele dona ai cibi un gusto particolare.

Lo si può utilizzare soprattutto per condire le verdure, con l’idea di rendere più interessante un’insalata o una ratatouille.

Ok, hai fretta: come cucinare i cibi quando si è di corsa?

Siamo sempre di fretta, inutile negarlo, così come è inutile negare che la cottura degli alimenti più sana, ovvero quella al vapore, è quella che ci chiede un po’ di tempo in più per prepararla.

Come si fa allora?

Una risposta può essere nell’organizzazione.

Se un giorno abbiamo più tempo a disposizione, magari nel corso del weekend, l’idea può essere quella di cucinare al vapore un po’ di alimenti e, quindi, di tenerli da parte per la settimana.

In questo modo, possiamo preparare diversi cibi e diverse combinazioni, che possono diventare la base di pranzi, anche take away, e di cene infrasettimanali.

Se il desiderio è quello di perdere peso o tornare in forma, bisogna cercare di fare qualche piccolo accorgimento ‘logistico’, ovvero cercare di organizzarsi al meglio, dando la priorità al proprio benessere e alla propria salute che, come abbiamo visto, passano attraverso anche il modo in cui cuciniamo il cibo.

Qui a Happy Weight – peso Felice abbiamo molti consigli ‘salva-tempo’ per cucinare i piatti in modo sano e gustoso, contattaci QUI per iniziare a scoprirli.

Voi scoprire come raggiungere il tuo peso ideale senza rinunce e con il sorriso?
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy